Ci sono ottime ragioni per visitare I’Umbria. I paesaggi di struggente bellezza, le opere d’arte, la storia, le tradizioni popolari che ovunque si respirano col profumo dei fiori, del pane, dell’olio, del vino. Ma c’è una ragione in più per visitarla: il Cantamaggio ternano. Ogni anno fra il trenta aprile e il primo maggio una sfilata di carri allegorici annuncia il ritorno della primavera accompagnandola con antichi e nuovi stornelli. Una leggenda vuole che chi segue quei carri incontri l’anima gemella… almeno per una notte.

VB_bollino_120x120